home‎ > ‎NEWS‎ > ‎NEWS_archivio‎ > ‎

Modifica all'art. 645 c.p.c.

pubblicato 14 dic 2011, 09:12 da Luca Campana   [ aggiornato in data 22 gen 2012, 13:19 ]
"Modifica dell'articolo 645 e interpretazione autentica dell'articolo 165 del codice di procedura civile in materia di opposizione al decreto ingiuntivo"
(LEGGE 29 dicembre 2011, n. 218 in G.U. n. 4 del 5 gennaio 2012)

Art. 1.

(Modifica all'articolo 645 del codice di procedura civile).
1. Al secondo comma dell'articolo 645 del codice di procedura civile, le parole: "; ma i termini di comparizione sono ridotti a metà" sono soppresse.

Art. 2.
(Disposizione transitoria).
1. Nei procedimenti pendenti alla data di entrata in vigore della presente legge, l'articolo 165, primo comma, del codice di procedura civile si interpreta nel senso che la riduzione del termine di costituzione dell'attore ivi prevista si applica, nel caso di opposizione a decreto ingiuntivo, solo se l'opponente abbia assegnato all'opposto un termine di comparizione inferiore a quello di cui all'articolo 163-bis, primo comma, del medesimo codice.


N.d.r. La legge risolve l'enorme contenzioso generato dalla nota sentenza, a Sezioni Unite, della Corte di Cassazione del 9 settembre 2010 n. 19246.