|News Room

Pillole legali


Segnalo l'interessante sentenza della Corte di Appello di Milano n.2836 del 6.09.2022 che ha sancito la natura vessatoria della c.d. clausola FLOOR contenuta in un contratto di mutuo.

I suoi effetti determinano un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi contrattuali, specie se essa non sia accompagnata da una correlativa clausola CAP o da una riduzione dello Spread.